DISINFORMAZIONE IMBARAZZANTE SULLE PRATICHE CIMITERIALI.

Troviamo imbarazzante la disinformazione su alcune pratiche cimiteriali che qualche consigliere d’opposizione diffonde, strombazzando sui social piuttosto che nelle sedi deputate, cercando di strumentalizzare spudoratamente temi che toccano la sensibilità, la sfera intima e il vissuto di ciascun cittadino.

Partiamo dal presupposto che, basta andare a ritroso nel tempo per scoprire che la questione della indisponibilità di luoghi di sepoltura è un tema ciclico, purtroppo, certamente causato dalla assenza di programmazione non di certo di questa Amministrazione.

Al nostro insediamento, infatti, vi erano già due lotti, uno per cimitero, quasi esauriti e neanche completati, per mancanza di coperture o ringhiere.

Questa amministrazione, oltre ad aver già realizzato la raccolta delle acque sulla zona nuova del cimitero di Rossano, la cui assenza trasformava un’intera area cimiteriale in un campo di sabbie mobili dopo ogni pioggia (a proposito di totale assenza di programmazione) ed oltre a definire il completamento degli ultimi due lotti su entrambi i cimiteri (che verrà attuato nei prossimi giorni) ha già avviato la realizzazione di quelli nuovi.

Per quanto riguarda proprio l’ampliamento per come è noto a Rossano saranno realizzati 300 loculi, così come licenziato dalla giunta comunale. Il progetto esecutivo è stato approvato con il visto del genio civile. Un intervento il cui costo complessivo ammonta a circa 500mila euro.

Su Corigliano invece si sta lavorando alla realizzazione nell’area libera posta sul lato est, già oggetto di un recente intervento. Dalle spese tecniche e generali alla relazione geologica fino alle spese di gara, il quadro tecnico economico prevede un investimento complessivo di 500mila euro.

Si tratta di opere che saranno compiute serenamente su spazi già disponibili, senza dover quindi necessariamente ricorrere ad aree private.

Per il futuro meno prossimo, invece, così come annunciato dal Sindaco in Consiglio Comunale, sarà presto dato indirizzo al Settore competente di avviare lo studio di fattibilità per la realizzazione di un nuovo cimitero in zona baricentrica tra le due aree urbane.

Con riferimento alle delicate pratiche cimiteriali, troviamo incredibile che si debba evidenziare come queste rispondano a quanto contenuto nella normativa nazionale e nei regolamenti comunali, che prevedono modalità e termini per le concessioni, le esumazioni, le estumulazioni ecc., come succede del resto in tutti i cimiteri d’Italia.

Piuttosto sottolineiamo come il censimento ed il monitoraggio delle concessioni in corso sarà molto utile a verificare ogni eventuale stortura commessa nel corso degli anni nella gestione dei luoghi di sepoltura, dal momento che anche in Consiglio Comunale è stato sottolineato, in maniera bipartisan, come spesso i servizi cimiteriali siano stati gestiti “con leggerezza”: non vorremmo sia proprio questo a generare nervosismo e dare fastidio.

Il gruppo consiliare di maggioranza

Corigliano-Rossano Pulita

Realizzazione raccolta acque e pavimentazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *