Refezione scolastica – Da oggi nuovamente il via.

Attraverso il bando ponte è stato individuato il nuovo gestore che garantirà il servizio mensa sino alla fine dell’anno scolastico 2021/2022.

Una vicenda spinosa e, a tratti paradossale, le cui conseguenze si sono riversate pesantemente sui bambini e su quelle famiglie che hanno aderito al tempo pieno, sia per una scelta didattica sia per una necessità di organizzazione famigliare o lavorativa.

La delibera di Giunta per la gara-ponte ha altresì dato mandato agli uffici di redigere il nuovo disciplinare di gara per il prossimo triennio.

Confidiamo in un percorso partecipato, che si avvalga di figure specializzate per garantire un servizio di qualità, accessibile e sostenibile per un numero di utenze giornaliere che sono passate dalle iniziali 1400 alle 2500 attuali.

Nell’occasione ci preme ringraziare le rappresentanze dei genitori e le istituzioni scolastiche che nei vari confronti avuti durante le commissioni mensa non hanno mai fatto mancare il loro supporto ed il loro contributo fattivo nel portare avanti una scelta forte e condivisa. Uno strumento quello della commissione mensa che verrà presto modificato anche al fine di regolamentarne ulteriori aspetti.

Il servizio mensa rappresenta, nell’ambito delle attività scolastiche un momento importante di socializzazione e condivisione ed è per questo che le carenze registrate hanno imposto delle scelte forti che hanno finanche determinato una sospensione del servizio per cause non dipendenti dalla volontà dell’Amministrazione Comunale.

I conseguenti provvedimenti adottati hanno richiesto sacrifici alle famiglie e agli stessi docenti nel gestire l’organizzazione di un pasto alternativo reso possibile anche grazie alla elasticità dei dirigenti.

Nell’augurare un buon inizio ai bambini, ribadiamo la nostra volontà nel porre la scuola al centro dell’impegno politico-amministrativo assieme all’assessore Alboresi che sin da subito ha mostrato una particolare attenzione per tutti i servizi correlati, tra cui la refezione, che ha visto con il nostro insediamento una riduzione significativa delle tariffe.

In questa direzione continueremo a spendere le nostre energie.

Commissione Servizi alla Persona- Consiglieri di Maggioranza

Cesare Sapia, Isabella Monaco, Pietro Mingrone, Liliana Zangaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *